Val Sanguigno | Rifugi di Lombardia TORNA AL SITO
Per usufruire di tutte le funzionalità del portale aggiorna Internet Explorer alla versione 9.0 o successive oppure scarica Mozilla Firefox o Google Chrome.
Trekking

Val Sanguigno tra cascate e alti pascoli.

  • Durata complessiva: 4:00
  • Difficoltà: E / EE

Un semplice itinerario in una valle ricca di cascate e vegetazione. La Val Sanguigno è una delle perle delle Orobie!

La Val Sanguigno è una valle facilmente accessibile da Valgoglio. L’itinerario che consigliamo parte da Novazza e segue il sentiero 232A verso il rifugio Gianpace permettendo di accedere alla graziosa vallata.

La parte bassa della valle raccoglie numerosi rigagnoli che creano innumerevoli pozze, piccole forre e cascate. Il paesaggio è decisamente suggestivo sia in primavera che autunno per via del rigoglioso bosco di latifoglie.

E’ interessante andare alla ricerca di specie botaniche endemiche. L’area è di grande pregio naturalistico, dato il basso impatto antropico.
Tra le particolari piante che troviamo in valle c’è la Lycopodiella inundata, una specie di licopodio molto raro nelle Alpi che ha trovato un ottimo abitat nelle torbiere della Val Sanguigno.

Raggiunto il rifugio Gianpace è si può proseguire tenendo sempre il sentiero 232 verso il Passo di Valsanguigno che fino a quota 1400m rimane pressoché nei pressi del torrente con le sue pozze e rapide.
Superata la fascia boschiva il sentiero si inerpica sulla costa settentrionale della valle ed in circa 3 ore porta all’omonimo passo.

Se si vogliono osservare i differenti piani altitudinali della vegetazione alpina, sicuramente percorrere l’intero sentiero fino al passo è un’ottima idea, ma bisogna avere le gambe ben allenate.

Nella parte alta della val Sanguigno troviamo alcuni pascoli e ad un terzo del percorso un grazioso laghetto che in tarda estate ospita numerose piante di cotone alpino.

Immagini
Tempo di percorrenza

2 ore giro della bassa valle

4 ore fino al passo.

Dislivello complessivo

400m il giro basso

1400m fino al passo di Valsanguigno

Inizia l’avventura Informazioni utili per affrontare l’escursione proposta

Ti potrebbe interessare…

Ecco altri itinerari vicini a quello scelto