Monte Pizzocolo, Toscolano, Brescia | Rifugi di Lombardia TORNA AL SITO
Per usufruire di tutte le funzionalità del portale aggiorna Internet Explorer alla versione 9.0 o successive oppure scarica Mozilla Firefox o Google Chrome.
Trekking

Monte Pizzocolo

  • Difficoltà: Escursionista

Il Monte Pizzocolo, (m 1582) per la sua posizione relativamente avanzata rispetto all’entroterra gardesano, rappresenta un punto di osservazione privilegiato per tutto il Lago di Garda.

La vista è a 360° sul Garda, le Alpi (fino al Monte Rosa) e gli Appennini. Nei pressi della vetta si trovano un bivacco (ricavato in una struttura militare del 15/18) ed una cappella. La roccia calcarea di cui è formato il Monte Pizzocolo nasconde numerose grotte. Di queste, due sono particolarmente interessanti in quanto hanno un micro clima con temperatura costante tutto l’anno tra i 2°ed i 5°C. Si trovano alle falde del Pizzocolo e sono dette Giaséra del Val e Giaséra de Boschèta d’Archèsane.

Per accedere al M. Pizzocolo: da Toscolano seguire le indicazioni per Montemaderno, quindi per strada sterrata fino a S. Urbano (872 m slm). Seguire il segnavia 23 lungo il Dosso del Barbio; percorso un traversone sopra i prati “Le Prade” si in crocia il segnavia 5 (1352 m slm, 1h 30’ da S. Urbano) che viene dal Passo di Spino. Si prosegue fra faggi splendenti di verde contrastanti il biancore delle rocce carbonatiche.

In 20 min si è alla cima. Sempre da S. Urbano seguire il segnavia 6 fino alla Cascina Ortello (770 m slm, 20 min); da qui si segue il segnavia 11 fino ad una selletta (1469 m slm, 2h 30 min) dove incrociamo il segnavia 5, a 10 min dalla vetta.

Immagini
Inizia l’avventura Informazioni utili per affrontare l’escursione proposta

Ti potrebbe interessare…

Ecco altri itinerari vicini a quello scelto