Alta Via della Valmalenco nelle Alpi Retiche | Rifugi di Lombardia TORNA AL SITO
Per usufruire di tutte le funzionalità del portale aggiorna Internet Explorer alla versione 9.0 o successive oppure scarica Mozilla Firefox o Google Chrome.
Trekking

Un itinerario escursionistico attraverso le bellezze della Valmalenco.

  • Difficoltà: Escursionista

L’Alta Via della Valmalenco è un sentiero a tappe che collega numerosi rifugi ad alta quota, per una lunghezza di oltre 100 km: otto tappe per scoprire gli scenari più suggestivi nel cuore delle Alpi Retiche.

L’Alta Via della Valmalenco è una lunga traversata escursionistica in quota, costituita da 8 tappe solitamente percorribili in 8 giorni, per una lunghezza complessiva di ben 110 km, da Torre S. Maria a Caspoggio.

La Via è percorribile nella sua interezza tornando infine al punto di partenza come una sorta di anello, oppure scegliendo tratti parziali, mini Alte Vie di soli 2 o 3 giorni.

La Via si snoda lungo l’intera compagine montuosa della Valmanenco, passando dal gruppo del Disgrazia, quello del Bernina e quello dello Scalino, con un percorso che – a partire dalla seconda tappa – si mantiene quasi sempre sopra i 2000 metri.

Un gran classico delle Alpi Retiche, un’esperienza che consente a tutti (previa adeguata preparazione fisica ed equipaggiamento di montagna per i tratti più impegnativi) di andare dritto al cuore delle montagne scegliendo l’itinerario principale oppure le varianti che uniscono i principali rifugi della Valmalenco.

Tra pascoli, alpeggi, laghi, boschi, cave e valichi, il tragitto comprende i tratti più panoramici della valle: la conca di Chiareggio, il lago Palù, il vallone dello Scerscen, le dighe di Campo Moro e di Campo Gera, i ghiacciai del Disgrazia, del Bernina e dello Scalino.

LE OTTO TAPPE:

  • Torre Santa Maria (frazione Ciappanico) – Alpe Piasci – Rif. Cometti (1720 mt) – Arcoglio sup (2123 mt) – Cima Bianca (2490 mt) – Rif. Bosio (2086 mt)
  • Rif Bosio (2086 mt) – A Mastabbia (2077 mt) – A Giumellino (1756 mt) – Laghetti Sassersa (2369 mt) – Passo Ventina (2675 mt) Alpe Ventina (1960 mt)
  • Alpe Ventina (1960 mt) – Forbicina (1656 mt) – Val Sissone – Rif. Del Grande (2600 mt) – Chiareggio (1612 mt)
  • Chiareggio (1612 mt) – Rif. Longoni (2450 mt) – A. Sasso nero (2304 mt) – Rif. Lago Palù (1947 mt)
  • Rif. Lago Palu – Bochel del Torno (2208 mt) – A. campascio (1844 mt) – A. Musella (2021 mt) – Rif. Carate (2636 mt) – Rif. Marinelli (2813 mt)
  • Rif. Marinelli Bombardieri (2813 mt) – Bocchetta di Caspoggio (2983 mt) – A. Fellaria e Rif. Bignami (2382 mt)
  • Rif Bignami (2382 mt) – A Gembrè (2190 mt) – A Val Poschiavina (2230 mt) – Passa Canciano (2464 mt) – Passo Campagneda (2601 mt) – Rif. Cristina (2227 mt)
  • Rif. Cristina (2227 mt) – A. Acquanera (2116 mt) – Piazzo Cavalli (1710 mt) – Caspoggio (1098 mt) – Torre di Santa Maria (772)
Immagini
Inizia l’avventura Informazioni utili per affrontare l’escursione proposta

Ti potrebbe interessare…

Ecco altri itinerari vicini a quello scelto