TORNA AL SITO
Per usufruire di tutte le funzionalità del portale aggiorna Internet Explorer alla versione 9.0 o successive oppure scarica Mozilla Firefox o Google Chrome.
Trekking

Anello Zoia dalla Val Poschiavina a Campagneda

  • Durata complessiva: circa 6 h
  • Difficoltà: Escursionista

Uno splendido Anello con partenza dal Rifugio Zoia – Val Poschiavina – Passo di Canciano – Passo di Campagneda – Campagneda – Zoia

Escursione molto panoramica, con un discreto dislivello, senza particolari difficoltà tecniche, ma che, vista la durata, richiede un discreto allenamento.
Partenza dal Rifugio Zoia (2.021 metri). Costeggiando la diga di Campo Moro si raggiunge la diga di Gera. Raggiunto il muro si raggiunge su strada bianca il caratteristico alpeggio di Val Poschiavina, e si prosegue costeggiando il torrente Poschiavino, risalendo gradualmente fino a raggiungere il passo di Canciano.

Da qui si seguono le indicazioni per il passo di Campagneda (punto più alto della camminata, 2626 m).

Dal passo di Campagneda (facilmente individuabile perchè segnalato da un grande arco in legno) si possono ammirare alcune cime del gruppo del Bernina (Piz Argient e Piz Zupò), il Pizzo Scalino con il suo ghiacciaio e verso valle, sullo sfondo, il monte Disgrazia.

Da questo punto il percorso prosegue in discesa passado per i laghetti naturali di Campagneda, l’omonimo alpeggio e si rientra infine al Rifugio Zoia.

 

Tempo di percorrenza

circa 6 h

Dislivello complessivo

+ 600 m

Inizia l’avventura Informazioni utili per affrontare l’escursione proposta

Ti potrebbe interessare…

Ecco altri itinerari vicini a quello scelto