TORNA AL SITO
Per usufruire di tutte le funzionalità del portale aggiorna Internet Explorer alla versione 9.0 o successive oppure scarica Mozilla Firefox o Google Chrome.
Trekking

Escursione al Bivacco Macherio

  • Durata complessiva: Tempo di salita: 3h e mezza / 4
  • Difficoltà: EE

Dal rifugio seguendo il segnavia CAI n.16 si percorre la mulattiera costruita dai nostri alpini nel periodo della Grande Guerra.

Al quinto tornante la strada prosegue a destra segnata dal colore bianco e rosso del CAI, tra la vegetazione tipica della regione alpina. Guadato il torrente Re , poco oltre appare il cartello che indica di deviare a sinistra. Si abbandona così la mulattiera che continua il suo tracciato fino al passo di Mezza Malga e si prende il sentiero che condurrà fino alla meta.

Ci si può fermare qui oppure salire ancora una mezz’ora ed arrivare al Passo del Forcellino, proprio sulle frastagliate cime del Tredenus. Il bivacco di un colore rosso vivo visibile anche, soprattutto al tramonto, dalla conca del Volano è stato ristrutturato appena lo scorso anno, in occasione del quarantesimo dal posizionamento, dal Cai di Macherio che ne è il proprietario.

Nel periodo invernale il bivacco è meta di coloro che amano lo sci alpinismo, tracciato noto solo a pochi fortunati che si trovano davanti una bianca distesa incontaminata silenziosa spettatrice delle loro performance.

Periodo consigliato: normalmente: maggio-ottobre/gennaio-febbraio;dipende dalla quantità di neve caduta

Tempo di percorrenza

Tempo di salita: 3h e mezza / 4

Inizia l’avventura Informazioni utili per affrontare l’escursione proposta

Ti potrebbe interessare…

Ecco altri itinerari vicini a quello scelto