Ciaspolate: alla scoperta della valle di Valzurio in inverno TORNA AL SITO
Per usufruire di tutte le funzionalità del portale aggiorna Internet Explorer alla versione 9.0 o successive oppure scarica Mozilla Firefox o Google Chrome.
Ciaspolate

Alla scoperta della valle di Valzurio in inverno

  • Durata complessiva: 2:30
  • Difficoltà: Facile, WT1

La val Valzurio è una valle selvaggia a cospetto di una delle montagne calcaree più importanti della bergamasca.

Le Baite Möschel sorgono in mezzo ai pascoli della Valzurio. Un luogo bucolico d’estate e altrettanto sognante d’inverno. Ideale per un’escursione fuori porta, mai difficile, che porta a conoscere un angolo delle Valli Bergamasche ben conservato e lontano dai caroselli dello sci.

Valzurio si raggiunge dalla Val Seriana deviando per Oltressenda. Dal centro del borgo si prende la strada che per tornanti di media pendenza entra nella valle tenendosi sulla destra del torrente Ogna. L’itinerario è evidente e battuto e porta in circa un’ora e mezza oltre il bosco fino alla conca che ospita le Baite del Möschel 1268m. Il paesaggio spazia dal Pizzo della Presolana, il Timogno, Monte Ferrante e Avert.
Se abbiamo voglia possiamo proseguire ancora un’ora fino alle baite di Pagherola 1504m seguendo la mulattiera, che in questo tratto è più ripida.

Discesa per l’itinerario di salita.

 

 

Tempo di percorrenza

1 ora e 30min a Möschel - 2 ore e 30min per Pagherola

Dislivello complessivo

450m

Inizia l’avventura Informazioni utili per affrontare l’escursione proposta

Ti potrebbe interessare…

Ecco altri itinerari vicini a quello scelto